IL VEGANO PERUVIANO: CAVIALE DI MONTAGNA

by Raffaella Pietropaolo
Newsroom Editor

IT

Lagune blu, vette altissime, valli profonde, viste mozzafiato e un’incredibile pace. Chi non sceglierebbe un posto del genere per crescere lussureggiante e in buona salute? Madre Natura è ovviamente dello stesso parere e per questo benedice le montagne del Perù con il caviale vegano.

Celato in lagune e tra le rocce delle montagne andine giace un segreto selvaggio.

A partire da un’altitudine di 3600 metri (14000 piedi) sul livello del mare, le regioni di Ancash, Junín e La Libertad preservano il caviale delle Ande, il nuovo must have degli ingredienti.

Dalla sua scoperta, questo cianobatterio (prova a dirlo cinque volte velocemente), anche chiamato cushuro fa il giro sulle tavole dei migliori chef del mondo. Non si tratta del solito caviale, il cushuro è infatti un super food vegano ricco in proteine, vitamine, ferro e calcio. Primitivo e selvaggio non sono mai stati tanto sofisticato!

A  può prima vista può avere le sembianze di una spugna di mare, tuttavia uno sguardo più attento rivela minuscole perle verdognolo bluastre intrecciate insieme. Questa meraviglia in miniatura fa il suo debutto a Lima quando lo chef Virgilio Martinez intraprende una serie di spedizioni con un gruppo di esperti dell’associazione “Mater Iniciativa” con l’intento di risalire alle origini e agli usi locali dei prodotti peruviani che crescono a diverse altitudini. È proprio durante una di queste escursioni che lo chef scopre questa nutriente prelibatezza.

Martinez traduce la sua esperienza direttamente in una pietanza. Il frutto delle sue peregrinazioni sulle vette viene per l’appunto servito nel suo ristorante di Lima, “Central”. Un modo diverso di concepire la gastronomia? Certamente! Trova “l’altitudine” giusta e accogli l’avventura green e hip che soltanto uno chef esploratore sa offrire.


ENG


THE PERUVIAN VEGAN: MOUNTAIN CAVIAR

 

Blue lagoons, high peaks, deep valleys, stunning views and incredible peace. Who wouldn’t choose such a place to grow healthy and luxuriant? Mother Nature thought so too and blessed the Peruvian mountains with vegan caviar.

Concealed in lagoons and between rocks on the Andes Mountains lies a wild secret. From an altitude of 3600 meters (14000 feet) above the sea level, the regions of Ancash, Junín and La Libertad nurture the Andean caviar, the new must have ingredients. Since its discovery, this cyanobacterium (say that five times fast), also called cushuro, is impressing the best chefs of the world. No ordinary caviar, Cushuro is in fact a vegan super food rich in protein, vitamins, carbohydrates, iron and calcium. Primitive and wild have never been so sophisticated! It may look like a sea sponge at first glance, but a closer look reveals tiny blue green pearls nestled together. This miniature marvel made its debut first in Lima, when Chef Virgilio Martinez undertook a series of expeditions with a group of experts of the association “Mater Iniciativa” with the intent to trace the origins and the local uses of Peruvian products that grow at different altitudes. It was in fact on one of these excursions that he discovered this nutritious delicacy. Martinez translates his experience to the plate. The fruit of his endeavours found on the high peaks of his land comes served as a dish in his Lima based restaurant “Central”. A different way of understanding gastronomy? Most definitely! Get the right “altitude” and embrace the green and hip adventure that only a chef explorer can (and would) do.

CREDITS

Images from: pinterest.com

Submit a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *